Archivi categoria: Sottrazione

Il riflesso d’oro

Si avvicinò alle tende, osservò il colore grigio chiaro. Non le piaceva. Chissà cosa le era passato per la testa quando le aveva scelte. Le scostò, gli scuri erano chiusi e la stanza era illuminata solo dall’abatjour. Fu infastidita anche … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

L’alba del lockdown

Il vento fresco soffia contro il mio viso. Il sole caldo lo avverto sulla pelle. Il passo è cadenzato e la caduta della suola sull’asfalto rimbomba nel silenzio del mattino. E’ la seconda pasquetta di lockdown. Corro lungo le strade … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

Il respiro della notte

Nel silenzio guardo i miei piedi che scattano in avanti. Disegnano un’ombra rapida e fuggente sull’asfalto. La luce dei lampioni è arancione e sbiadisce i colori, li ingrigisce. Oltre la bolla del led l’alone della luce si gonfia per poi … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

L’ultimo sorriso

Ho il tuo viso davanti ai miei occhi. Un triangolo stretto e lungo, con l’angolo acuto verso il basso. Un cespuglio come sopracciglia, due occhi grandi come ciliegie mature, la pelle striata dal tempo e dai neon. Le tue mani … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Sottrazione | Lascia un commento

Breve

L’uomo, nel silenzio della notte, osservava fumando il lago. All’improvviso vide la sua ombra.

Pubblicato in Racconti, Sottrazione | Lascia un commento

La fame e il lago

Lui è alla finestra della baita, ha un quaderno davanti a sé, aperto sul tavolo segnato dal tempo, e la penna in mano. Sente dentro di sé la storia, avverte la fame di riprendere a scrivere. Ha scritto molto, nel … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

Le nebbia e il profumo della focaccia.

Novembre ha il profumo dell’adolescenza. Nel buio della sera i contorni si sfumano nella nebbia che lenta scende dal mare e durante la notte ingoierà le forme e i rumori. L’aria spessa e bianca si riempirà dell’odore del legno bruciato … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Sottrazione | Lascia un commento

Amore che va, solitudine che resta

“I lose my baby”. Una donna appena salvata dalle onde del mare che si rotola su un gommone, disperata, alla ricerca del bambino ingoiato dalla massa liquida, grigia e fredda. Quel bambino sarà salvato dai soccorritori. Sarà lasciato morire da … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

Satura è la notte

Novembre è il mese dei tramonti più belli dell’anno. E’ una specie di consolazione per la riduzione della luce durante il giorno, un risarcimento per il ritorno dell’ora solare, quello che un tempo definivo come “il grande buio”. Uno scurore … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

Il Dpcm della sera

Cammino per le strade deserte. Le luci arancioni sbiancano i colori. Sembra che tutto sia grigio, che i colori siano colati via al tramonto del sole. Il vento soffia teso da nord e illumina il profilo dell’orizzonte. Le luci del … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento