Archivi categoria: Racconti

Ballerò per te

L’uomo varcò la grande porta di legno scuro. Si ritrovò in un largo corridoio illuminato da poche luci gialle. La prima cosa che lo colpì fu l’intenso odore di calce mescolato a quello della muffa. Alzò lo sguardo verso il … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

La sabbia mobile

La rabbia è una sostanza fangosa, una sorta di sabbia mobile rampicante che inizia a diffondersi da un qualche punto sconosciuto al proprio interno, per poi diffondersi. Talvolta lo fa rapidamente, qualche altra volta lo fa lentamente. La rabbia è … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

Un sermone da quattro soldi.

Ennesime elezioni. Ennesimo scivolamento verso un baratro nero e buio. Questa è oggi l’Italia. Un paese piombato in una penombra che nasconde la polvere, le ragnatele e i rifiuti ormai marci. Sono abituato a perdere. Perdo da sempre, da quando … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

La Santa Pasqua

Giorgio camminava lungo il corridoio. Il passo era lento, il piede sinistro che si apriva verso l’esterno. Lui cercava di raddrizzarlo ma il ginocchio non rispondeva e una fitta di dolore lo costringeva a storcerlo di nuovo. Leggeva un libro … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

Lo scrittore e l’ape operaia

Aveva adorato quell’appartamento. Al secondo piano, nulla sopra di lui, nulla intorno a lui. Solo il cielo bucato da qualche antenna che oscillava al vento e la canna fumaria di un camino, sormontata da una palla di metallo cromato che … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

La rabbia e la primavera

“Le tue scelte sono dettate dalla rabbia”. Smisi di ruotare il cucchiaino nel caffè. Le onde del liquido nero continuarono a muoversi. Restai ad osservare il ruotare lento nella tazzina bianca. Alzai la testa solo nel momento in cui la … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

Muto

Paolo decise di non parlare più. Era una sera di marzo. Una tipica giornata dal clima impazzito. La mattina un vento impetuoso lo svegliò, all’improvviso il silenzio fu rotto dallo scuotersi degli alberi. Le raffiche si alzarono all’improvviso e andarono … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

Piccola storia triste con finale andante

Ok, l’ho fatto. Ho abbandonato il Mac. Dopo 23 anni ho acquistato il mio primo portatile non Apple. Non è stato un dolore: è stata una liberazione. Definitiva. E’ un amore che si è consumato nel tempo. E’ un amore … Continua a leggere

Pubblicato in Cloud e Web 2.0, Pensieri, Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento

Il vento grigio

E’ una sera buia e tempestosa. Raffiche furibonde del vento del nord battono il cielo e la terra. Sono bordate violente che spazzano l’asfalto delle strade, che strappano i rami degli alberi facendoli piombare per terra, sulle auto per le … Continua a leggere

Pubblicato in Racconti, Sottrazione | Lascia un commento

Fan#### va’

Prima o poi arriva il giorno in cui qualcuno ti presenta il conto. E’ il conto di una vita di impegno, di lavoro, di relazioni costruite. Prima o poi arriva il giorno in cui quella vita si conclude. Per una … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Racconti, Resistenza, Sottrazione | Lascia un commento