Pensierino del mattino

Avevo appena affrontato la curva della strada dei Pittachi, superato il semaforo e lasciato, alla mia sinistra, il raggio accecante del sole color giallo pallido. La strada è bagnata dall’umido della notte che ha avvolto tutto in una grande bolla di cotone. Non so cosa sia successo: appena ho avuto di fronte a me il corto rettilineo sino alla prossima rotonda mi è apparso come un lampo un pensiero, forse più una sensazione: l’inutilità.

Mi sono scosso appena ho visto un SUV argento metallizzato sbandare e andare in testa coda.

E’ stata la strada bagnata. L’umido dell’asfalto ha fatto sbandare le ruote della macchina tronfia di metallo e gomma. L’umido, però, ha fatto sbandare anche i miei pensieri.

Questa voce è stata pubblicata in Pensieri. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *