Tre porte. L’antefatto.

Tre Porte. Tre porte di legno spesso, lucide e di colore marrone chiaro. Tre porte in tre città diverse. Tre porte che quando si aprono raccontano storie. Storie inventate o storie vere non si sa. Restano tre porte che quando sono chiuse appaiono neutre, non sanno di nulla, non hanno calore, non odorano, non hanno umanità. Ma una volta aperte ciò che appare è l’antefatto di una nuova storia.

 

Questa voce è stata pubblicata in Racconti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *