Una bella nevicata

Mari guarda Takahashi in faccia. Lo fissa dritto negli occhi, come se volesse controllare qualcosa.

– Sì, ma perché ti interessi a me?

– Mah, chi lo sa … In questo momento non te lo so spiegare nemmeno io. Ma se d’ora in poi ci vediamo tante volte  e parliamo, vedrai che da qualche parte comincerà a suonare una musica tipo quella di Francois Lai, e sarò in grado di elencarti una per una le ragioni concrete per cui provo interesse per te. Se ci va bene, può anche darsi che venga giù una bella nevicata.

“After dark” di Murakami Haruki

Questa voce è stata pubblicata in Sottrazione. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *