Archivi categoria: Uncategorized

La goccia che scava

Il futuro è una goccia di torrenteConosco dove è nataImmagino come scivoleràNon saprò dove cadrà.Il presente ha il colore dei tuoi occhiConosco come mi guardanoImmagino cosa pensanoNon saprò dove, un giorno, guarderanno.Il passato è un sentiero nel boscoConosco dove ho … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’alba attesa

Sfioro la pelle candidaBacio le rosse efelidiRorida attendi l’amoreInarchi la schienaPenetro il tuo corpoLa lingua è nella mia boccaUmori si mescolanoCalore e gambe si intreccianoSi uniscono due viteDistanti e doloroseGli occhi sono apertiSi cercano e sorridonoSono tristi e accecati.Nelle nostre … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il giorno che verrà

Come il piccolo fiore gialloAllarga la crepa nel cementoE gagliardo si offre al sole,La tua voce calda e rasposaEntra nelle ferite aperteE semina un minuscolo germoglio.Quando il sole tramontaE la luce da gialla diviene violail tuo sorriso si apre al … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

I tuoi occhi

I tuoi occhi lucidi  Sono pozze profonde Che disseminano il mio cammino, La polvere dorata nell’aria e impregnata di te  Scivola lenta ondeggiando, Intorno nei campi verdi Punteggiati di rosso fluttuano papaveri al vento, Il profumo del mirto bruno l’aroma … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Le storie. Ne aveva tante da raccontare. Erano impavide e rumorose come l’acqua e i sassi del torrente che scorreva furioso sotto gli abeti e i larici con i rami, carichi di neve candida, che scricchiolavano per il peso. Ma … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Briciole di silenzio

Due passeri e un pettirosso mangiavano, saltellando senza geometria, le briciole che aveva sparpagliato sul balcone. Lui era dietro la finestra ad osservare, braccia conserte e chiuso nel suo silenzio. Nel vetro intravide la sua ombra, il disegno del suo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il muro macchiato e il puntino nero

L’uomo era seduto sul tappetino color ruggine, le gambe nella posizione del loto, gli occhi chiusi, la luce flebile della lampada Ikea alla sua destra. Inspirava lentamente e poi espirava, tirando giù il diaframma. Liberava i polmoni e la mente. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il bosco nella notte.

Nel buio della notte si ritrovò all’ingresso del sentiero. Di fronte a sè c’era il bosco. Era fitto, frondoso, oscuro. Intorno al sé c’era silenzio. L’uomo alzò lo sguardo verso il cielo. Vide le stelle, punti luminosi su una lavagna … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La memoria lacerata

Una luce opalescente filtrava dalle imposte. Ho guardato l’orologio. Erano le sei del mattino ed era domenica. Ho cercato nella mia testa dei nomi. Non li ho trovati. Il panico mi ha assalito. Quei nomi erano le mie radici, il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Lo spicchio di luna

E’ una tiepida sera di fine settembre. Il vento sta virando da nord verso sud, l’aria pigra aleggia con un tepore che profuma di terra secca, di erba asciutta, della vite che inizia a seccarsi dopo la vendemmia. Il cielo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento