La carezza e il coltello

L’amarezza ha tanti volti. Spesso ha le fattezze di una lama gelata che viene piantata nella schiena. All’improvviso. Senza preavviso. Da chi ha sul viso il sorriso che sentivo amico.

Questa voce è stata pubblicata in Pensieri. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *